Proposta didattica per la mostra ICONS di Steve Mc Curry ad Ancona

 

Visita Guidata

Un percorso attraverso la ricca e complessa produzione fotografica di Steve McCurry, un viaggio simbolico tra etnie e frontiere lontane. Oltre i confini di un mondo dove si accendono i conflitti, tra sguardi catturati in luoghi destinati inevitabilmente a profondi cambiamenti.

Una visita di approfondimento per ripercorrere le tappe, le esperienze e le emozioni che caratterizzano le immagini di uno dei più grandi maestri della fotografia contemporanea.

Si può scegliere se concentrarsi maggiormente sulle storie dei personaggi ritratti, gli scatti degli eventi storici o sulle storie di mondi lontani.

Quota di Adesione ad alunno € 7,00

Insegnanti, accompagnatori e disabili gratuito.

Durata 1 h circa

Laboratori

Primaria – Il giro del mondo in 90 minuti

La mostra di Steve McCurry ci porta a viaggiare con gli occhi, a scoprire mondi e persone lontane dalla nostra cultura. Il percorso espositivo è una straordinaria occasione per accompagnare i bambini alla scoperta delle etnie nel mondo. L’attività sarà articolata come un avventuroso viaggio e ad ogni tappa gli alunni raccoglieranno dei ricordi da incollare in una simpatica mappa da portare a scuola per continuare a viaggiare in ogni momento lo si desidera.

Obiettivi: Conoscere usanze, costumi e scenari di popoli lontani grazie alla spensieratezza del viaggio per gioco. Collocare correttamente i luoghi nella cartina geografica.

Quota di Adesione ad alunno € 9,00

Insegnanti, accompagnatori e disabili gratuito.

Durata 1,30 h circa

Secondaria di primo grado – L’architettura di un volto

Quali sono gli ingredienti per un ritratto fotografico d’eccezione?

Un ritratto è anche un incontro, il fotografo racconta la storia di etnie lontane grazie a speciali ritratti fotografici che restituiscono l’architettura di un volto e infiniti dettagli.

Osservando alcuni scatti in mostra, proviamo a capire quali sono i trucchi del mestiere di uno dei più grandi maestri della fotografia contemporanea. Al termine della visita, sessione pratica per la realizzazione di un ritratto fotografico simulando le tecniche compositive e provando l’uso degli strumenti professionali.

Obiettivi: Stimolare la curiosità e lo spirito di osservazione. Comprendere le tecniche compositive del ritratto fotografico e l’utilizzo delle più moderne tecnologie.

Quota di Adesione ad alunno € 9,00

Insegnanti, accompagnatori e disabili gratuito.

Durata 1,30 h circa

Secondaria di secondo grado – Nei panni del fotoreporter

Flash appassionati di storia del mondo, lunghi appostamenti in cerca dell’inquadratura perfetta, o incontri fortuiti che lasciano il segno nei suoi ritratti unici.

Una visita-esplorazione condurrà i giovani appassionati alla scoperta di alcuni fatti storici eclatanti, dalle guerre fino ai disastri ambientali. La storia dei nostri anni immortalata da uno strumento, quello fotografico che ci restituisce una realtà diretta e senza filtri.

Al termine, gli studenti saranno guidati nella simulazione dell’attività di fotoreporter, con un’ uscita al porto di Ancona per provare l’ebbrezza dello scatto rubato all’istante o l’attesa paziente.

Obiettivi: Stimolare la curiosità e lo spirito di osservazione. Comprendere il ruolo professionale di un fotoreporter per indagarne gli sbocchi professionali.

Quota di Adesione ad alunno € 9,00

Insegnanti, accompagnatori e disabili gratuito.

Durata 2 h circa

 

Laura

Restauratrice di studi e operatrice della didattica culturale di fatto! Organizzatrice di eventi e coordinatrice di soggetti culturali.

Sognatrice e visionaria, determinata e innamorata della propria terra e di tutto quello che ancora devo scoprire!

Quando mi sentivo restauratrice avevo il compito di salvare un bene dal degrado e renderlo leggile per il maggior tempo possibile, ora che mi occupo di servizi educativi culturali, sento il dovere di tradurre questi beni in esperienze che sappiano educare i bambini ed i ragazzi alla conoscenza e all’espressione delle proprie attitudini con l’obiettivo di regalare ad ognuno di loro un pezzettino di storia. Così che nel momento in cui si troveranno a passeggiare per la propria città, quel monumento o quella statua la riconosceranno come un’esperienza vissuta e come parte della propria crescita.

La Mia Mission

Ho scelto il gioco come strumento didattico, il gioco inteso come impegno nel raggiungere un obiettivo seguendo delle regole che coinvolgono la mente ed il corpo.

Io lavoro per questo, e quando i bambini si divertono imparando è una cosa bellissima!!

Ho elaborato e gestito la proposta didattica per i Musei Civici di Ancona (laboratori, visite guidate di approfondimento e tour guidati in città), studio progetti scolastici ad hoc in collaborazione con le insegnanti, partecipo alle iniziative scolastiche per portare il patrimonio culturale all’interno delle aule e tengo le relazioni tra diversi soggetti culturali per la realizzazione di esperienze didattiche molto valide e diversificate.

Scrivici !

5 + 2 =

© Musei Educativi 2016